Il counseling

Il termine “counseling” descrive una tipologia di intervento basata sul dialogo, che aiuta a capire meglio determinate situazioni problematiche per scegliere e decidere cosa fare per uscirne nel miglior modo possibile, e per esercitare la quale occorre una specifica formazione psicologica. Lo scopo della consultazione con lo psicologo è quello di offrire alle persone un’opportunità di esplorare e conoscere meglio se stessi, per vivere le situazioni problematiche con più consapevolezza. La consapevolezza nei confronti di sé e dei propri mezzi permette di fare un uso migliore delle risorse già presenti in ognuno e di consolidarne altre nel corso della consultazione, per giungere infine ad un stato di benessere più elevato. In questo modo lo psicologo non si limita a dare consigli per risolvere un problema, ma innesca un processo in cui sarà la persona stessa a trovare in sé le competenze necessarie per uscire da situazioni difficili. La consultazione psicologica si concentra sulla persona e sulle sue esigenze, viste nella loro unicità. Lo psicologo si pone in un ascolto partecipe, privo di pregiudizi e preconcetti, che consente di entrare in contatto con il modo di vedere le cose dell’utente, accettandolo senza giudicarlo.

Write a Message